Articoli

La deriva ideologica dell’attuale governo

E' chiaro che questo Governo, formato da troppi (non tutti però, per carità) professionisti della politica di basso cabotaggio e di persone che da nullafacenti si sono trovati all'improvviso catapultati sulla scena nazionale con lauti stipendi, sia cieco e sordo rispetto ai diritti di chi da sempre fa. Mi riferisco alle partite iva vere, le... Continue Reading →

Il mondo non basta? Come si sbaglia, caro 007 britannico (e questo anche a causa del suo stramaledetto Paese – con affetto parlando -)!

Trump ha scritto che lui, "nella sua enorme saggezza", deciderà come comportarsi con la Turchia, dopo aver in concreto autorizzato Erdogan a fare quello che sta facendo coi curdi. Non ci dimentichiamo che il signor Erdogan è ancora sotto osservazione rispetto ad un colpo di Stato che è sembrato a molti telecomandato, e che ha... Continue Reading →

Caro Ministro Di Maio…

Gentile Ministro Di Maio, entro una settimana l'Unione europea dovrà ottenere una risposta dall'Italia riguardo al rispetto mancato dei parametri europei. Siamo sotto esame. In effetti ce lo meritiamo, considerato che non si capisce come mai un paese benestante come il nostro debba continuamente fare deficit. Mi chiedo - e chiedo a lei che è... Continue Reading →

L’Italia e lo sviluppo del Sud

Secondo alcuni osservatori, i costumi della gente sono fondamentali per lo sviluppo di un Paese. Prendiamo ad esempio quello economico. L'abitudine britannica di rendere il figlio maggiore unico erede ebbe un duplice risultato: quello di permettere la concentrazione di vasti terreni nelle mani di un solo latifondista e, soprattutto, quello di costringere i figli cadetti... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑